DesignStudio/Emilio Nanni Architetto
IT/EN

 

Emilio Nanni, architetto, designer, pittore.

Laureato in Architettura a Firenze nel 1983. Fonda nel 1986 lo studio ENd+a occupandosi di industrial design, architettura, interior design, graphic design e art direction. Ha svolto attività didattica e insegnamento presso la Facoltà di Architettura di Firenze e  Politecnico di Milano. Relatore in numerose conferenze e contesti accademici nazionali ed internazionali su tematiche relative al design, all'architettura e all'arte e alle loro relazioni semantiche.
Ha partecipato a mostre, rassegne ed esposizioni dedicate al design e all'architettura. Intervistato da importati riviste, giornali e network nazionali ed internazionali, i suoi prodotti disegnati per innumerevoli brand sono stati recensiti e pubblicati su riviste, libri, portali web, blog e social-media dedicati a design, architettura e arte.

Come architetto ha progettato molti interventi su varia scala ed ha realizzato architetture residenziali, allestimenti museali, interior design e riconversioni industriali per una committenza privata in diverse città italiane.
Con base a Bologna e Milano, si occupa di industrial design strategy  una specificità che include oltre alla progettazione del prodotto, la consulenza strategica e la direzione artistica, proponendo una soluzione d'insieme specifica al know how dell'azienda, alla sua storia e soprattutto ai suoi  obiettivi. La sua visione del progetto è legata alla ricerca della forma essenziale ,sul concetto di eleganza e a all'innovazione tipologica , connessi ai valori legati alla sostenibilità e all'etica della produzione. Ha sempre fondato il suo lavoro sull'assioma "Forma/Funzione" e sull'affinità tra industria e designer, queste come premesse per raggiungere il migliore risultato possibile: la qualità del progetto e il riscontro positivo del mercato.

 

"Il linguaggio di Emilio Nanni propone, con grande coerenza, una personale e sofisticata interpretazione della corrente minimalista "

scrive Marco Romanelli

 

Come designer ha collaborato con diverse aziende italiane tra le quali:

Accademia,Airnova,

Billiani, Bross, Bonacina1889,

Cabas, Calligaris, Ca/stil Italia, Cattelan Italia, Cyrcus,

Da a Italia, De Castelli,

Et al Italia/Gruppo IFI,

Guzzini, HauteMaterial, Laboratorio Pesaro, Lamm,

Metals, Midj, Mdf Italia, Now Edizioni,

Pampaloni , Pianca, Roche Bobois,

Saba,

Tonelli, Tonon, Trabà,

Valadier Gioielli,Varaschin 

Zeritalia, Zanotta.

 

Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti nazionali ed internazionali tra i quali:

 

2000 - ADI Design Index 2000 > DRAKE tavolo, Tonelli

2002 - ADI Design Index 2002 > DROP poltroncina. Zanotta

2016 - Red dot award 2016 > FRATINA Chair, Billiani

2017 - Red dot award 2017 > MYRA armchair, Et al.

2018 - German design Award 2018 > Special Mention MYRA armchair, Et al.

2019 - ADI Design Index

2018 > MAESTRO Tavolo, Pianca

2021 - German Design Award > PLATEA Bergère, Pianca

 

Pittore, ricercatore sul segno e sulla materia, il suo lavoro d'artista visivo è sempre stato improntato alla sperimentazione e alla ricerca. E' stato recensito da importanti critici d'arte ed ha esposto in molte mostre personali in gallerie private e grandi musei pubblici. Molte sue opere sono state acquisite da importanti collezioni internazionali sia pubbliche che private. Tra le ultime mostre e partecipazioni:

Sign2- a cura di Fabriano Fabbri ,ArtToDesign, Bologna,2011

Own design, Galleria Studio G7, Bologna 2015 

DesignBehindDesign, Museo Diocesano 2016 Milano,

Strange Perspectives Archiproducts v.Tortona31 Milano 2017 

MyWay ,omaggio a Ginevra Grigolo , Galleria Studio G7, MAMBo Bologna,2017

Biennale del Disegno di Rimini -2018

ExChiesa San Carpofaro Accademia di Brera - Milano 2019,

Wunderkammer Biblioteca Poletti, Modena -2020.

 

Nel 2016 affianca allo studio ENd+a - AtelierNanni, uno studio interdisciplinare, fondato con Cesare Ehr che si occupa di design del prodotto, fotografia e video.