DesignStudio/Emilio Nanni Architetto
IT/EN

 

 

"Il linguaggio di Emilio Nanni propone, con grande coerenza, una personale e sofisticata interpretazione della corrente minimalista"   Marco Romanelli

 

 

Emilio Nanni Architetto e Designer. Studio con base a Bologna e Milano

Si occupa di architettura, design e art direction.

Il suo  lavoro di designer è sempre stato definto dalla forma essenziale  e come il prodotto ,entrando nella vita delle persone, si legherà al loro immaginario e, divenire un a presenza familiare .
Progettate per EN è la ricerca della forma essenziale ,la purezza del segno ,che comprendere eleganza e innovazione . Interagisce con i processi inerenti la produzione industriale e le specificità della comunicazione e del marketing e nella sua attività di designer ha sempre considerato questi elementi parte del processo progettuale, strategici e necessari alla completezza del lavoro del designer.

" Forma / Funzione " è il postulato cardine della sua ricerca, continuamente rimesso in discussione in relazione alle mutazioni della contemporaneità.                                                               Come art direction e design strategy agisce con una visione d'insieme che include, oltre al Design del Prodotto, la comunicazione integrata e le strategie di marketing. 

Il disegno del Prodotto sarà quindi una sintesi che nella sua proposizione includerà nel progetto, il know how dell azienda, la cifra del design ,  il tutto  specifico e coerente al brand ,alla sua storia e ai suoi obiettivi.

Ha collaborato con numerose aziende italiane tra le quali:
Accademia, AirnovaDesign, Billiani, Bross, Bonacina1889, Cabas, Calligaris, Ca/stil Italia, Cattelan Italia, Cyrcus, Da a Italia, De Castelli, Et al Italia/Gruppo IFI, Guzzini, HauteMaterial, Laboratorio Pesaro, Lamm, Metals, Midj, Mdf Italia, Now Edizioni, Pampaloni , Pianca, Roche Bobois, Saba, Tonelli, Tonon, Trabà, Valadier Gioielli,Varaschin Zeritalia, Zanotta.

Prizes and Awards , ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti nazionali ed internazionali tra i quali:
2000 - ADI Design Index 2000 > DRAKE tavolo, Tonelli 2002 - ADI Design Index 2002 > DROP poltroncina. Zanotta 2016 - Red dot award 2016 > FRATINA Chair, Billiani 2017 - Red dot award 2017 > MYRA armchair, Et al. 2018 - German design Award 2018 > Special Mention MYRA armchair, Et al. 2019 - ADI Design Index 2018 > MAESTRO Tavolo, Pianca 2021 - German Design Award > PLATEA bergère.

Ha disegnato per:
Accademia, AirnovaDesign, Billiani, Bross, Bonacina1889, Cabas, Calligaris, Ca/stil Italia, Cattelan Italia, Cyrcus, Da a Italia, De Castelli, Et al Italia/Gruppo IFI, Guzzini, HauteMaterial, Laboratorio Pesaro, Lamm, Metals, Midj, Mdf Italia, Now Edizioni, Pampaloni , Pianca, Roche Bobois, Saba, Tonelli, Tonon, Trabà, Valadier Gioielli,Varaschin, Zeritalia, Zanotta.

 

Emilio Nanni, Nato a Bazzano Bologna . Architetto, laureato in Architettura a Firenze. Fonda lo studio ENd+a occupandosi di architettura, design, graphic design e art direction. Ha svolto attività didattica e insegnamento presso numerose Facoltà italiane. Relatore in molteplici conferenze e contesti accademici nazionali ed internazionali su tematiche relative al design, all'architettura e all'arte e alle loro differenti relazioni semantiche. Ha partecipato a mostre, rassegne ed esposizioni dedicate al design e all'architettura. Intervistato da importati riviste, giornali e network nazionali ed internazionali, Come architetto ha progettato molti interventi su varia scala, con una metodologia progettuale che fa riferimento anche alla Bioarchitettura. Ha realizzando diverse architetture residenziali per una committenza privata e suoi progetti sono stati recensite e pubblicate su numerose riviste, libri, portali web, blog e social-media dedicati all'architettura e al design. Ha progettato allestimenti museali, architetture temporanee e allestimenti fieristici, interior design per una committenza privata in diverse città italiane.

Emilio Nanni Artista, Oltre all'Architetto e Designer affianca parallelamente l'attività di Artista . La sua ricerca è sempre stato improntato alla sperimentazione e alla studio del segno e del gesto.
E' stato recensito da importanti critici d'arte ed ha esposto in molte mostre personali in gallerie private e grandi musei pubblici. Molte sue opere sono state acquisite da importanti collezioni internazionali sia pubbliche che private. Tra le ultime mostre e partecipazioni: Metamateria a cura di Edoardo di Mauro galleria Otto
Limina a cura di Nadia Raimondi ,Sala delle Colonne Abazzia di Nonantola
Sign2- a cura di Fabriano Fabbri ,ArtToDesign, Bologna,2011
Own design, Galleria Studio G7, Bologna 2015
DesignBehindDesign, Museo Diocesano 2016 Milano,
Strange Perspectives Archiproducts v.Tortona31 Milano 2017
MyWay ,omaggio a Ginevra Grigolo , Galleria Studio G7, MAMBo Bologna,2017
Biennale del Disegno di Rimini -2018
ExChiesa San Carpofaro Accademia di Brera - Milano 2019,
Wunderkammer Biblioteca Poletti, Modena -2020.

 

Emilio Nanni

Emilio Nanni

Emilio Nanni

Emilio Nanni

Marco Romanelli e Emilio Nanni . 

Strange Perspetives . Emilio Nanni - Archiproducts Milano .2017